Martedi, 21 novembre 2017 ore 09:11

IL GP DI GERMANIA ASSEGNERA’ I TITOLI MONDIALI ENDURO 2017

Si corre sabato 21 e domenica 22 ottobre a Zschoupau in Germania, l’ottavo ed ultima Gran Premio del Campionato Mondiale Enduro che assegnerà i titoli iridati dopo quello della EY 125 2T vinto dall’italiano Andrea Verona.

Il Mondiale Enduro ritornerà così questo weekend in Germania dopo ben tredici anni mettendo così fine a un’assenza che durava ormai dal 2004, anno dell’addio al Campionato del Mondo del sei volte iridato Giovanni Sala, di cui proprio la scorsa settimana è stato annunciato il suo passaggio alla Gas Gas nelle vesti di Team Manager della squadra Enduro con il compito di riorganizzare la formazione della Casa di Girona.

Tutta la seguire la sfida decisiva tra l’azzurro Davide Soreca (Honda-RedMoto), primo nella classifica della EJ e il ventenne inglese Bradley Freeman (Beta-Boano). Soreca, primo con soli 4 punti su Freeman, non ha più nulla da perdere, come del resto il suo avversario e tra i due saranno davvero scintille in un duello carico di tensione e speranze per entrambe le parti.
Nella EnduroGP a Steve Holcombe (Beta) per fare suo il titolo gli basta un decimo posto forte del suo vantaggio in classifica di Loic Larrieu (Ya aha) di ben 40 punti.
La lotta nella Enduro2 vede in lizza per il titolo il giovane spagnolo Josep Garcia (KTM) e l’inglese Jamie McCanney (Yamaha) con i due divisi da 13 punti.

In Germania c'è anche molto attesa per conoscere quali potrebbero essere le novità in merito alle classi, format di gare, regolamenti e calendario per il prosismo mondiale endurocon due ipotesi: se continuare con la EnduroGP, Enduro2 del 2017 o se ritornare al format del 2016 con ancora le tre classi E1, E2, E3 e enduroGP per somma dei tempi delle prove speciali come tutti si augurnao.

   
L'evoluzione delle classifiche del GP di Germania sarà possibile seguirle in diretta al link:
http://www.enduro-live.info su GERMANY

 

COSI’ IN CAMPIONATO PRIMA DEL GP DI GERMANIA

EnduroGP: 1. Holcombe (GBR-Beta), punti 300; 2. Larrieu (Fra-Yamaha), 260; 3. Watson (GBR-KTM), 247; 4. Phillips (Aus-Sherco), 216; 4.); 5. Redondi (Ita-Honda-RedMoto), Nambotin (Fra-KTM), 180; 7. Betriu (Spa-KTM) 173; 8. Guerrero (Spa-Yamaha), 172; 9. Charlier (Fra-Husqvarna) 157; 10. Philippaerts (Ita-Beta), 139; 11. Salvini (Ita-Beta), 135.

Enduro2: 1. Garcia (Spa-KTM), punti 312; 2. McCanney J. (GBR-Yamaha), 299; 3. Remes (Fin-TM), 274; 4. Raucheneker (Aut-Husqvarna), 244; 5. McCanney D. (GBR-Husqvarna), 206; 6. Guarneri (Ita-Honda-RedMoto), 186; 7. Stigell (Fin-Husqvarna), 180; 8. Sanders (Aus-KTM), 162; 9. Barragan (Spa-Gas Gas), 161; 10. Oldrati (Ita-Husqvarna), 154.

EJ: 1. Soreca (Ita-Honda-RedMoto), punti 284; 2. Freeman (GBR-Beta), 280; 3. Persson (Sve-Yamaha), 208; 4. Elowson (Sve-Husqvarna), 179; 5. Cavallo (Ita-Beta), 173; 6. Mirabet (Spa-Sherco), 170; 7. Francisco (Spa-KTM), 147; 8. Schareina (Spa-Husqvarna), 117; 9. Facchetti (Ita-TM), 94; 10. Spandre (Ita-Honda-RedMoto), 93.

EY: 1. Verona (Ita-TM), punti 317; 2. Le Quere (Fra-TM), 256; 3. Barbosa (Chi-Husqvarna), 242; 4. Svard (Fin-Husqvarna), 192; 5. Trigo (Spa-Husqvarna).
EW: 1. Sanz (Spa-KTM), punti 97; 2. Franke (Ger-KTM), 91; 3. Daniels (GBR-Husqvarna), 80; 4. Gardiner (Aus-Yamaha), 69; 5. Badia Spa-Husqvarna), 48.

 

Isidoro Trapletti: GPenduro.com

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.