Martedi, 21 novembre 2017 ore 09:11

CAVALLO VINCE IL PROLOGO MA SORECA E’ GRANDE PROTAGONISTA

Buon inizio per la pattuglia azzurra nella speciale prologo dell’ultima prova del Campionato Mondiale Enduro disputata questa sera a Zschopau nel GP di Germania, ottavo round della stagione iridata che assegnerà i titoli della EnduroGP, Enduro2, EJ, EW, dopo che a luglio in Portogallo Andrea Verona si era già laureato campione del mondo della EY.

Matteo Cavallo (Beta-Boano) ha infatti fatto registrare il miglior tempo della classe EJ precedendo i francesi Blanjoue (Yamaha), Nicolot (Yamaha) CON il nostro Davide Soreca (Honda-RedMoto), bravissimo a precedere in un emozionante arrivo in volata il suo avversario nella corsa al titolo, Bradley Freeman (Beta-Boano).
Nella EnduroGP miglior tempo per il francese Loic Larriueu (Yamaha) che ha preceduto Alex Salvini (Beta) e Christophe Nambotin (KTM).
Nella Enduro2 miglior tempo per l’austriaco Pascal Rauchenerker (Husqvarna) primo davanti all’australiano Daniel Sanders (KTM).
La EW ha visto prevalere la padrona di casa Maria Franke (KTM) con Laia Sanz (KTM) solo terza.
Alla speciale prologo hanno assistito circa cinquemila spettatori che hanno pagato 20 Euro di biglietto di ingresso per uno spettacolo della durata di circa tre ore di gare che ha visto la partecipazione di 100 piloti nazionali e una settantina in gara per il mondiale.
Intanto, in attesa delle news in merito alle decisioni relative alle classi e al calendario gare 2018, va segnalato il clamoroso colpo di scena dell’australiano Matthew Phillips che è ritornato sui proprio passi annunciando che l’anno prossimo sarà di nuovo tra i protagonisti del mondiale enduro dopo aver annunciato due mesi fa che sarebbe ritornato Australia deluso dall’insuccesso della EnduroGP 2017.
Sarà forse che tra domani e domenica potrebbero arrivere clamorose novità per la prossima stagione del mondiale Enduro?
Non ci resta che aspettare poche ore.

Download Super Test Results

 

Consalvo Pezzoli: GPenduro.com/Foto Trapletti

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.