Martedi, 21 novembre 2017 ore 09:08

TOP TEN PER THOMAS OLDRATI NEL GP DI GERMANIA ENDURO

L’ultimo Gran Premio del Campionato del Mondo Enduro è andato in scena sabato 21 e domenica 22 ottobre a Zschopau, in Germania, storico centro della vecchia DDR dove aveva sede la fabbrica delle mitiche MZ.
Un appuntamento molto importante, che ha sancito la fine di una stagione ricca di risultati e soddisfazioni per Thomas Oldrati.


In sella alla TE 250 del Team BBM Husqvarna Motorcycles Italia il bergamasco non ha deluso le aspettative, affrontando con la massima determinazione una gara su un percorso particolarmente impegnativo con fango, canaloni viscidi, pietraie, tronchi, radici, boschi, scrosci di pioggia, vento e timidi raggi di sole.

Qui, Oldrati ha confermato il proprio potenziale nella Enduro2 nonostante le non ancora perfette condizioni della mano sinistra fratturata durante la Sei Giorni in Francia. Il weekend tedesco ha visto Thomas chiudere due volte in nona posizione centrando così una top ten a dir poco strepitosa.
 

THOMAS OLDRATI

“Non è facile ottenere risultati tanto importanti su un percorso così impegnativo dopo il mio infortunio alla mano. Le terapie di riabilitazione a cui mi sono sottoposto nell’ultimo mese hanno dato i loro frutti e migliorato la mobilità del polso. Io e la squadra abbiamo dato del nostro meglio per finire bene questa stagione e i risultati ottenuti in Germania confermano il nostro impegno. Il weekend è stato più che positivo: domenica ero in lotta per la sesta posizione, ma un errore nell’ultimo cross test mi ha fatto perdere secondi preziosi. Ringrazio Husqvarna Motorcyles Italia, Matteo Boffelli, tutto il Team BBM, il Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, tutti gli sponsor e le aziende che ci hanno supportato e i tanti fans che hanno fatto il tifo per me”.
 
MATTEO BOFFELLI
“Il finale in Germania non rispecchia completamente il nostro impegno, perché se non fosse stato per l’infortunio alla mano si poteva di certo portare a casa un risultato diverso. Con un solo mese di riabilitazione non è era possibile per Thomas correre con la stessa competitività di inizio stagione. Ci rimane comunque la grande soddisfazione di averlo visto lottare con tenacia contro i migliori piloti della Enduro2. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i nostri partner e Husqvarna Motorcycles Italia per il supporto durante la stagione”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.